Trending Now

40 anni di Vado al Massimo

Vado al Massimo

Tra pochi giorni Vado al Massimo, di Vasco Rossi, spegnerà le sue prime 41 candeline. Tuttavia, siamo ancora in tempo per festeggiare alla grande i suoi primi 40 anni. Perché molte sono state le novità introdotte nel 2022 per festeggiare questa ricorrenza e se te le sei perse, sei ancora in tempo per portare a termine i festeggiamenti.

Vado al Massimo – la storia della canzone

Era il 1982 quando uscì Vado al Massimo. La canzone di Vasco Rossi è considerata da molti uno spartiacque, così come tutto l’album omonimo.

La sera del 29 gennaio 1982 Vasco Rossi si presentò a Sanremo con Vado al Massimo. Non pensiamo al Sanremo di oggi, ma a quello di 40 anni. La scelta del testo presentato da Vasco, all’epoca, era audace, provocatorio, diverso.

Sanremo 1982
Vasco Rossi a Sanremo 1982

Molti lo trovarono strafottente e fuori luogo, sul palco sacro della musica italiana, accanto a Albano e Romina, Claudio Villa, Padre Cionfoli, ecc.

Eppure, quella sera tutti rimasero a bocca aperta, nel bene o nel male, e quel testo risuona nelle nostre teste ancora oggi.

Nonostante lo sgomento iniziale, Vado al Massimo ha segnato un punto di svolta, un cambiamento, diventando una pietra miliare nella musica italiana.

Sanremo 1982

Anni dopo Vasco Rossi ha parlato di quell’edizione di Sanremo 1982: “Ci andai perché Ravera in persona, l’organizzatore del festival di allora, mi offriva la platea nazionale della televisione garantendomi soprattutto la libertà di fare quello che volevo.

Geniale Ravera, aveva capito che la musica nell’aria stava cambiando e che io rappresentavo il nuovo. Per questo accettai l’invito e ci andai. Ci andai da solo perché nessuno dei miei fidati collaboratori di allora volle accompagnarmi, non ci credevano.

Io, invece, sapevo bene quello che facevo. Andavo bene con i concerti, ma mi conoscevano per lo più a livello regionale, in Emilia, un po’ in Lombardia e un po’ in Piemonte. La platea nazionale mi serviva, certo. Ma quello che volevo io soprattutto, era sbalordirli, provocarli, scuotere in loro un’emozione, dissacrare quel palco con ironia e provocazione”.

Il successo

Vado al Massimo fu un successo. Il disco rimase in classifica per 16 settimane, vendendo oltre 200 mila copie.

Si trattava di un modo di fare musica completamente nuovo e diverso, in quella che era un’Italia saldamente ancorata alla tradizione musicale. Eppure, funzionava. Incredibilmente, funzionava.

Sarà perché, accanto al ragazzo all’apparenza strafottente e rock, Vasco ha messo anche in mostra il suo lato più intimo e sincero.

Così ho trovato il mio stile… pochi tocchi di pennello e via. Seguendo questa nuova modalità di scrittura, con Ogni volta ho messo in musica qualcosa di intimo davvero, di personale fino in fondo” – Vasco.

Nel disco, oltre a Vado al Massimo, c’erano altri otto brani: Sono ancora in coma, Cosa ti fai, Ogni volta, Credi davvero, Amore…aiuto, Canzone, Splendida giornata, La noia.

Vado al massimo – riedizione 2022

In occasione del suo quarantesimo compleanno, la Carosello Records, etichetta musicale di Vasco Rossi, ha presentato una speciale riedizione del celebre album di Vasco Rossi, “Vado al Massimo”.

Vado al Massimo
Vado al Massimo

L’edizione speciale è stata presentata l’8 dicembre 2022, in tempo per Natale. Ma se non siete stati così fortunati da trovarla sotto l’albero potete ancora trovarla in tutte le discoteche e librerie d’Italia.

L’edizione speciale di Vado al Massimo contiene il cd, il disco in vinile, un libro inedito cartonato a colori, a cura del giornalista Marco Mangiarotti.

Il libro è nato da una lunga e intensa chiacchierata tra il giornalista e Vasco Rossi, durante la quale hanno parlato della nascita di Vado al Massimo. Inoltre, al suo interno troviamo le interviste a coloro che hanno partecipato alla realizzazione del disco e alcune foto inedite di quel periodo.

Infine, all’interno del cofanetto di questa edizione speciale troviamo una cartolina per il download gratuito del remix di Una Splendida Giornata e la versione rimasterizzata del 45 giri con Vado al Massimo e Ogni Volta.

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top